sabato 30 maggio 2009

L'UOMO SULLA MOTO.













L'uomo sulla moto
correva incontro al vento alla vita e all'amore...
Correvano anche i suoi pensieri,
andavano verso una donna
che aveva incontrato il giorno prima.
Lei lo fissava turbata
attratta dai suoi occhi grandi....
Lui lavorava e le parlava di
le raccontava della sua passione per le moto,
dei viaggi del passato
e del viaggio che avrebbe fatto l'indomani.
Ed è già domani....
L'uomo sulla moto è in viaggio...
corre incontro alla montagna che lo aspetta.
I suoi pensieri corrono anzi volano, verso la donna di ieri...













All'improvviso una certezza
squarcia la sua anima,
come un fulmine a ciel sereno!
Se l'ha incontrata ci sarà una ragione...
se gli è rimasta dentro
la incontrerà di nuovo.
Mentre i suoi pensieri
volano verso di lei,
il suo cuore avverte un'emozione sconosciuta.
L'uomo sulla moto ora sa...
si tratta solo di aspettare...
perché, prima o poi
si incontreranno ancora.

9 commenti:

adamus ha detto...

Ciao, stupendo post, la moto è stata una mia grande passione, ho fatto diversi campionati di Motocross e Trial, poi mi sono appiedato, passando alla Maratona.....ma il primo Amore non si scorda mai! Ciao Frù! buona serata!

UIFPW08 ha detto...

Vorrei acquistare una moto e scappare via...verso l'infinito..magari con te.
Ciao frufru bel post complimenti.

Paul Gatti ha detto...

Già, anche io ho fatto alcuni campionati di triciclo in giovane età. Sono molto sexy sul triciclo, sai?

Tomaso ha detto...

Post molto interresante, nella mia lunga vita ne ho fatto di tuti i colori, un piccolo esempio, nel 1958 io e la mia dolce metà da zurigo con una vaspa (piaggio) fino a casa in Italia oltre 600 km.
immagina tu!
poi passai al vere moto, nel 1987 dopo un piccolo incidente con la GUZZI California deidi l'addio alla moto, incominciava a diventare troppo rischioso, gli anni passano e bisogna accettare e saper rinunciare!
Buona domenica cara frufrupina, Tomaso

Raffaele ha detto...

Carissimo Adamus,
come ti capisco, sai anch'io correvo, e spesso volavo con la mia 2T una KTM 360 elaborata Farioli, quante gare di Regolarità, quante moto ho avuto, quante corse sull'asfalto con un una ruota a volte anche per qualche km., quante scommesse al km con le Kawasaki 1000, Quante volte ho rischiato di rompermi, quante ragazze ho abbordato con quel mio assai passionale libero giovane cuore. Ma dopo l’assai grintoso cuore ha trovato riposo nel mio immenso Amore, CETTINA, Ma la vita ancora tante vibrazioni aveva in riserbo per il mio cuore. Quel cuore che ancora doveva vibrare ancor più forte fino a quasi morire e poi rinascere per il mio immenso indefinibile angelo e maestro, mio figlio ORAZIO.

GIOVANI EMOZIONI CONSERVATE NEL CUORE MATURE MEDITATE RIFLESSIONI DA CONTEMPLARE DAL CUORE.Ciao Assai Carissima Amica Del Cuore Un buon fine settimana.

Affettuosamente
Raffaele

lella ha detto...

ciao carissima frufrù
mi piace kiamarti così e spero nn ti dipiaccia.
Adorabile questo post,così come adoro le moto.
Sensazioni stupende si impossessano di me quando ho l'opportunità di volare sulla Harley di mia figlia ke è una vera appassionata e la capisco........
Tu hai descritto meravigliosamente con le parole ciò ke io nn sarei stata capace di fare.
sei Grande!
bacio
Lella

Pupottina ha detto...

ciaooooooooooooooo
buon inizio settimana!
Da me è tornato l'inverno ... e da te?

Veggie ha detto...

Stupensa poesia... complimenti davvero!

Gigi LS ha detto...

Vabbé...

Anonimo Gigi