venerdì 30 ottobre 2009

Cari Amici miei, vi auguro un buon fine settimana...vi lascio
questa storiella saggia per riflettere un pò...Un bacione a tutti.

L'ASINO...LA SCIMMIA.

C'erano una volta un uomo anziano e un vecchio asino.
Un giorno, l'asino cadde in un pozzo ormai esaurito, ma profondo. Il povero animale ragliò tutto il giorno e l'uomo cercò di pensare a come tirarlo fuori dal pozzo. Alla fine, però, pensò che l'asino era molto vecchio, debole, senza contare che da tempo aveva deciso di riempire di terra il pozzo che era ormai prosciugato.
Decise di seppellire là il vecchio asino.
Chiese a diversi vicini di aiutarlo; tutti presero una pala e cominciarono a gettare terra nel pozzo.
L'asino si mise a ragliare con tutta la forza che aveva. Dopo un po', però, tra lo stupore generale, dal pozzo non venne più alcun suono.
Il padrone dell'asino guardò nel pozzo, credendo che l'asino fosse morto, ma vide uno spettacolo incredibile: tutte le volte in cui veniva gettata una palata di terra nel pozzo, l'asino la schiacciava con
gli zoccoli.
Il suo padrone e i vicini continuarono a gettare terra nel pozzo e l'asino continuò a schiacciarla, formando un mucchio sempre più alto, finché riuscì a saltare fuori.
Una scimmia da un albero gettò una noce di cocco in testa ad un saggio. L'uomo la raccolse, ne bevve il latte, mangiò la polpa, e con il guscio si fece una ciotola
La Vita non smetterà mai di gettarci addosso palate di terra o noci di cocco,ma noi riusciremo a uscire dal pozzo,se ogni volta reagiremo.Ogni problema ci offre
l'opportunità di compiere un passo avanti.Ogni problema ha una soluzione,se non ci diamo per vinti.

(Autore: Bruno Ferrero)

13 commenti:

SCIUSCIA ha detto...

M'è piaciuta :) .

Martin ha detto...

Molto significative queste storie.
Buon fine settimana anche a te!

sara ha detto...

Chi deve intendere intenda!!
Buon fine settimana anche a te!

Auryn ha detto...

voglio imparare da quell'asino!

UIFPW08 ha detto...

La saggezza della parola non ha confini a meno che non vogliamo crearli allora ci troviamo recintati tra le nostre idee...

achab ha detto...

Grazie storia di grande insegnamento,buon fine settimana Frufrupina.

Clelia ha detto...

sagge parole ... chi si ferma è perduto e chi si lascia andare perde



Clelia

PuntoCroce ha detto...

Mi piace tutto ciò che porta a una riflessione. Questa storia è meravigliosa, nella Vita puoi decidere se cavalcare l'onda per farti aiutare a raggiungere una meta o farti investire dalla stessa...
Un bacione carissima,
buon fine settimana
Maria Rosa

MAURIZIO ha detto...

Buon week end.
Bacio

Cappellaio ha detto...

ciao! complimenti per il blog! fa davvero riflettere e da una botta di vita e di coraggio questa storia. complimenti!

lella ha detto...

molto bella e significativa.
Spero di continuare a trovare una soluzione ai miei di problemi,perkè di passi avanti ne ho fatti tanti e non mi son data mai x vinta!
D'altra parte prima di ottenere qualcosa,bisogna pur patire un pò,no?altrimenti ke gusto ci sarebbe nel godere di un successo,se prima non è stato sofferto?
buon w.e.
Lella

Riflesso Libero ha detto...

Spero esista davvero una soluzione a tutto quello che stò vivendo...
Un bacio.. buona domenica...
Passa nel mio mondo quando vuoi cara... sei la benvenuta...
Aisha! ^___^

Paolo ha detto...

Buon giorno
Frufruttina
la Storia è molto significativa