lunedì 22 marzo 2010

IL VESTITO DI SETA ROSSA.....



Stanotte ho rubato stelle per te.....
li ho messe in un candelabro di cristallo....

.
.
.
ho acceso bastoncini d'incenso....quello che adori tanto...
.
.
.
.


ho messo un vestitino rosso di seta...
che ti piace....
Mi son seduta li...
di fronte a te.....
con aria sensuale ....
.
.
.
ti cercavo con lo sguardo....
.
.
.
IL tuo sguardo mmm....
adoro quando mi gurdi così........Con i tuoi occhi....spogliavi ..parte di me....
.
.
mi gurdavi con sguardo
intenso che...
seguiva ogni mia linea....
ogni mio movimento...

.
.
.
Misi un po' di musica....la nostra musica....
.
.
.
.
cominciai a ballare da sola...
mentre
il mio corpo si muoveva su quelle note....
.
.
.
ti avvicinasti a me....
con mani ai fianchi.....e....
stringevi forte....
io...li.....
come preda tra le tue braccia....
tutta da mordere.....
.
.
.

mentre....
.
.
.
le tue mani....
seguivano ogni dettaglio....
.
.
.
su il mio corpo...
.
.
.
togliendomi il fiato.....


.
.
.
corpi nudi....
.
.
i nostri.....
.
.

li....
in quel letto....
dove i nostri sensi accesero un intesa
splendida....

.
.
.
facemmo l'amore tutta la notte....
.
..
.
.
per poi abbandonarci nel sentiero dei nostri sogni.

By Giusy

29 commenti:

Jivri'l ha detto...

E chissà che il sogno non sia un amore perfetto..

frufrupina ha detto...

Lo è gioa....lo è...un bacione.

UIFPW08 ha detto...

vorrei con parole di seta vellutare
i miei sogni, per lasciarli andare come il vento tra le tue braccia, vorrei trovare le parole per donarti delle rose, e poi volare..

minervabianca ha detto...

bellissimo....mi sono immaginata la scena in ogni singolo dettaglio...bella come in un film

Dioneus ha detto...

Ma perchè i commenti sono in nero?? Dolci sogni a te:)

Stefano Bedeschi ha detto...

sensuale e romantica ... stupenda ...
un bacio ...

Raffaele ha detto...

Buon Giorno Carissima Dolcissima Amorevole Giusy,

Cosa sarebbe la vita senza quella dolce passionevole attrativa vibrazione che passa per l’amorevole cuore per unirsi e fondersi all'unisono negli opposti mondi interiori di EROS e PSICHE? Niente, solo pura vana illusione.

Anonimo ha detto...

Ciao dolcezza...wowww!!che carica di sensazioni!Sei fantastica e molto intensa nel scrivere ed esprimere le tue emozioni...Mi fà morire il tuo essere donna sensuale,sexi,passionale e dolce...ma adoro la tua grinta la tua tenacia!Ti adoro piccola.

Cristian.

Penny di "Il mondo in due Penny" ha detto...

ciao, siamo qui a portarti un doppio invito, il primo è per la partecipazione al nostro candyblog di compleaano e il secondo è per ritirare un premio che ti abbiamo assgnato.... ti aspettiamo!

lella ha detto...

WOW che sensualità!bellissima,l'ho seguita passo passo avvertendo delle bellissime sensazioni.....
ciao tesoro grazie!!!
kiss
Lella

frufrupina ha detto...

Le tue parole son sempre come un soffio di vento...e non cè bisogno di cercarle.Colori con i colori dell'arcobaleno ogni singola parola che scrivi...solo un vero poeta lo sà fare...e tu lo sei...Adoro il tuo modo di scrivere...lo fai con l'anima...con il cuore.Io amo la poesia da molti anni...e scrivo ciò che l'anima mia vuol esprimere.Non sempre vengono capite...cè chi legge tanto per leggere e interpreta male o a modo suo...ma cè invece che come me che ama la poesia o sà ben percepire il senso....il valore...il significato di ogni singola frase.Ti abbraccio Maurizio.Con affetto.

Giuseppina.

frufrupina ha detto...

Minervabianca...tesoro quando si ama la nostra mente vaga tra i pensieri e sensazioni molto forti....Ti abbraccio gioia.

frufrupina ha detto...

Dioneus...tesoro ho sistemato tutto!
gurda un pò adesso se riesci a visualizzare?un bacione.
;)

frufrupina ha detto...

Stefano...grazie...un bacio.

frufrupina ha detto...

Raffaele...amico mio...no tesoro...non è illusione ma verità...quando si ama non vi sono illusioni...ti voglio bene.Un bacione a te e Cettina.

frufrupina ha detto...

Cristian!!!ma dov'eri finito??ti ammazzo di botte!!dov'eri....mi sei mancato tanto...com'è andato l'intervento di Claudia?spero bene anche se una semplice appendecite...sono in ansia di sapere....Ti voglio bene gioia.Un bacione in famiglia.

frufrupina ha detto...

Penny!!arrivo da voi subito!!frrrrr!!

Massimo ha detto...

Mica male l'aria che si respira in questo blog !!
cara Fru, spero ti vada tutto alla grande...
un caro saluto

achab ha detto...

Ciao cara Frufrupina,bella e notevole poesia, molto sensuale,è bello ritrovarsi.
Buona notte.
Un bacio.

Raffaele ha detto...

Buon Giorno Carissima Dolcissima Amorevole Amica Mia,

di sicuro ti sarà sfuggito il senso del mio dire, se lo rileggi capirai perché su questo aspetto siamo perfettamente in sintonia. Solo quando c'è vera unione alchemica c'è passione c'è vero amore.

Carissima Amica del Cuore su questo prezioso bellissimo tema che ci mostri anche con belle vibranti immagini , con il tuo benevolo consenso, anche se è abbastanza lungo, vorrei dire qualcosa, qualcosa di assai importante che ci è stato negato di sapere da tanto tempo, ma ora è il tempo di parlare e di capire tante cose.

Avevate le chiavi e non li avete insegnato diceva il Maestro Gesù ad un fariseo

Quale parte interpretativa può essere vista da fuori se non la nostra stessa trama nella vita? Queste immagini sono come degli attori, sono anche il nostro vissuto, i nostri ego interiori che hanno un ruolo ben preciso nel sentiero conoscitivo che ci avvicina alla verità di tutte le cose.

Dopo la fine di ogni sentiero,quando ritorniamo nei mondi superiori ritroviamo la nostra vera natura, ci riappropriamo della nostra deità, della nostra natura divina, del nostro DIO interiore, mentre la vera conquista sta in questo piano, in questa realtà del raffronto, in questo piano di consapevolezza illusoria dove ci compariamo con tante sfumature nel sentire, nel percepire, nel pensiero, nel dire e nel fare. Ma la porta del cuore deve essere aperta da DENTRO CON LA GIUSTA CHIAVE perché quella chiave è L'AMORE sia fisico/emozionale che mentale, è quel fuoco interiore che si riesce a manifestare fuori.

Un vero scopo d’ogni cammino di vita è riscoprire il proprio destino, il proprio ruolo, la propria parte in questo scenario materialistico / relativistico / riduttivo ma anche necessario per tanto intimo sentire, per tanto intimo percepire, per tanto meraviglioso grandioso dolce capire. E’ importante fa parte dell’insegnamento terreno lungo il sentiero della vita, anche se a volte è circoscritta da una normale e comune parte interpretativa, in un ruolo che nell’essenza non è il nostro.

Ma è anche vero che prima bisogna morire tante volte dentro se stessi, per dominare i propri guna, i numerosi ego interiori, tutti nostri condizionamenti, tutta la falsa morale che ci hanno inculcato che come tanti tiranni spesso c’impongono di essere dormienti anche di giorno e soggette alle regole che alla fine opprimono la libertà dell’essere. Bisogna combattere il proprio demone interiore, perché il nemico più grande siamo noi stessi, poi attraverso quell’introspezione contemplativa nella voce del silenzio dove tutto riposa e trova pace possiamo rinascere come la fenice dalle sue ceneri.

Raffaele ha detto...

Questa è la via del guerriero, la via dell’ATTENZIONE di Gudief , la via del Negul Don Juan descritta da Castaneda, la via che Gesù (Giovanni di Cesarea) predicava:

SIATE PURI, AMOREVOLI COME LE COLOMBE E ASTUTI E FURBI COME I SERPENTI PERCHE’ VERRANNO I LUPI TRAVESTITI DA AGNELLI.

La via della consapevolezza dell’essere che intuisce e sa che c’è di più di quello che i sensi ed il sistema ci INDUCE a pensare. La via che ci fa diventare più attenti per essere più attenti e consapevoli anche in quel volo Astrale La via che ci rapporta con il nostro dimenticato passato attraverso quella scienza atlantidea della Mnemonica, che attraverso le vibrazioni con un linguaggio ben specifico ci parlano del nostro passato come ci parlano anche del nostro futuro, perché nelle realtà trascendentali il tempo si annulla perché è curvo, osservare bile come si osserverebbe dall’alto di una montagna un pellegrino dall’inizio alla fine del suo sentiero, l’osservatore attento che osserva se stesso, dove ogni opposto trova coincidenza in quel MOMENTO PRESENTE o MOMENTO ZERO.

Chi sono tutti questi personaggi che con queste belle immagini ci richiamano la memoria? Quanto volte nel nostro intimo sentire e pensare possiamo identificarci con ognuno di essi? Sono ogni personale DAIMON che come un buon personal trainer ci consiglia assai bene per ogni via che passa per tanti aspetti positivi ed anche negativi che ci elevano oltre i nostri passati errori?. E’ quella luce interiore che erroneamente è stata apposta spersonalizzata,maltrattata e rilegata ad un illusorio tentatore per occultare quella DIVINA VERITA’. IL PECCATO ORIGINALE, quale vero peccato ci può esserci stato se tutta manifestazione si esprime nella sua duale nativa natura? O FORSE C’E’ QUELCOSA CHE CI HANNO NASCOSTO RILEGANDOLA E SPERGIURANDOLA IN UN ILLUSORIO INESISTENTE TENTATORE? è proprio così

La stessa Verità che il Grandioso Giordano Bruno decantava e gridava a quattro venti: «L’universitade che mi dispiace, il volgo ch’odio, la moltitudine che non mi contenta, una che m’innamora: quella per cui sono libero in suggezione, contento in pena, ricco ne la necessitade e vivo ne la morte». Solo «per amore di essa io mi affatico, mi crucio, mi tormento»

Ogni essere umano ha una risorsa infinita ed eterna, al suo interno: LA COSCIENZA DI SE’, dell’IO SUPERIORE che Gesù predicava – IO e il Padre MIO Siamo UNA SOLA COSA, non è un sogno, ma «L’UNICA FORZA, L’AMORE CHE UNISCE INFINITI MONDI, INFINITI UNIVERSI E LI RENDE VIVI” diceva sempre il grande Giordano Bruno che questa nostra chiesa con tanta inconsapevolezza ha bruciato non sapendo che era anche GESU’ RITORNATO TANTE VOLTE IN QUESTA TERRA camminando vicino, nello stesso sentiero degli uomini così come aveva detto: SARO’ CON VOI FINO ALLA FINE DEI TEMPI (quelli di oggi)

Quella meravigliosa energia che scaturisce da ogni cosa e soprattutto anche da ogni benevolo cuore che è condensabile in una sola parola, AMORE e quando è vero amore c’è anche ATTRAZIONE, PASSIONE, EMOZIONE, SENSAZIONE ovvero VIBRAZIONI. Anche la scienza oggi sta verificando questa indefinibile forza perché l’unica Forza che unisce infiniti universi è quella che la fisica oggi ha scoperto e chiamato «DEBOLE»: è l’altro lato, IL LATO LUMINOSO della Forza Elettrodebole, riconosce la fisica oggi; il lato che l’essere umano sente come amore, eros, emozioni, anelito al rispetto, la giustizia e la dignità di tutti, nessuno escluso. Noi, umani, SIAMO I VERI ARTEFICI DELLA REALTA’; comprendere entrambi i due lati della Forza Elettrodebole, OSCURO E LUMINOSO, è ricomporre la propria integrità in quella coincidenza tra EROS E PSICHE.

Raffaele ha detto...

La kundalini ne è solo un suo aspetto; il suo principio energetico. Il bambino che porta in grembo è il Cristo, a rappresentare il suo aspetto di Madre Creatrice, di Generatrice. Essa ha il potere di generare, di generare corpi e non solo il corpo fisico. Essa è il potere che genera, che crea i CORPI SOLARI, IL VESTITO, LA SPOSA DELL’ANIMA DI OGNI INIZIATO. Solari perché fatti dell’energia del logos di questo sistema planetario. Il Cristo é il principio del Cristo Solare, é l’espressione del logos solare, ovvero la massima maestria che si può raggiungere nel sistema solare, l’uomo perfetto, la divinità solare discesa. Non é l’effigie iconografica delle religioni ma un archetipo reale al quale ogni uomo dovrebbe aspirare. Il Cristo è un archetipo è il cuore cinto di spine, col fuoco ed il sole acceso mentre irradia luce; luce solare. Ecco perché Gesù viene raffigurato con questo simbolo acceso nel petto.

Nell’allegoria Il bambino nasce nella stalla perché è dalle nostre profondità, dalla stalla interiore, che dobbiamo risalire. Il Cristo interno viene raffigurato da un ‘bambino’, proprio perché è l’innocenza e la purezza del bambino che dobbiamo ritrovare in noi stessi dopo aver percorso tutto il cammino. Ritorniamo in questo mondo come Innocente senza consapevolezza del sé, e ci sentiamo subito Orfano del Padre perché non lo sentiamo, non lo sentiamo, siamo privi della nostra passata divina memoria e pensiamo che ci abbia abbandonati. Urliamo e battiamo i piedi e per orgoglio e sete di conoscenza ci incamminiamo e diventiamo il Viandante. Incontriamo le genti e da questo confronto ci convinciamo di essere un incompreso, un Martire”. In reazione per amor proprio si sveglia il Guerriero. Ci addestriamo all’arte della spada, della lotta, per vite e vite, come i monaci guerrieri, e quando siamo pronti prendiamo il bastone del Cuore e diveniamo “Mago”, diventiamo il “Mistico”, diventiamo il Guerriero Ancestrale che combatte l’ombra in se e nel mondo. Ora abbiamo qualcosa da riportare a casa, e così ritorniamo ad essere l’”Innocente”; il Padre discende in noi e noi siamo il canale della sua manifestazione nel mondo fisico. Lo spirito si è fatto carne.

QUESTO E’ IL VIAGGIO DELL’EROE di ogni mitica antica rappresentazione. Questo è il nostro viaggio nel mondo delle prove e della riscoperta dell’essere superiore che alberga in ogni risvegliante amorevole cuore. questa è la via indicata mistificata occultata in ogni vangelo. Gesù il Galileo ossia GIOVANNI di CESAREA era un rivoluzionario per quel suo tempo, un diverso, uno che parlava con saggezza e anche di lotta .. SONO VENUTO ANCHE A PORTARE LA SPADA, A DIVIDERE IL PADRE DAL FIGLIO, LA MADRE DELLA FIGLIA ecc.

Raffaele ha detto...

MOLTE SONO LE DIMORE NELLA CASA DEL MIO PADRE CELESTE diceva e dice il V.M. Gesù Solo quanto ogni saggio pellegrino diventa lo stesso suo sentiero si connette con l’indefinibile pensiero del suo osservatore/creatore, solo in questa visione il saggio viandante dall’alto della sua proiettata coscienza più elevata può influire sui piani di coscienza inferiori alterando come per magia, lo stato delle vibrazioni elementari degli atomi permanenti che formano la realtà naturale delle cose affinché siano realizzate tutti i SAGGI PROPOSITI.

I miracoli così come nell’ignoranza ci hanno indotto a credere NON ESISTONO, sono solo rilegati ad un atto di coscienza superiore che è intrisa di quella giusta conoscenza superiore che si basa sulla vera consapevolezza di quella conoscenza di quelle celate invisibili DIVINE ESSENZE ELEMENTALI che dinamicamente continuamente, trasmutando si aggregano per richiamare ad informare gli atomi permanenti della materia densa/eterica/astrale/mentale e spirituale del creato attraverso il PENSIERO CREATORE.

Nella simbolica Guerra di Kurukshetra descritta nei 18 capitoli della Bhagavad Gita , in quel dialogo interiore tra il potente Arjuna ed il dio Krishna ci sono tantissimi riferimenti di PROIEZIONI MENTALI CON ATTI DI FORZA CHE TRASMUTANO COME PER MAGIA LA REALTA’ ORDINARIA dei comuni mortali.

Oggi la PSICOTRONICA è UNA RISCOPERTA DI QUELL’ ANTICA SCIENZA MAGICA che se saputa indirizzare può dominare gli elementi della grossolana materia fisica.

Carissima Amica mia, scusandomi per la lungaggine con la tua preziosa saggia persona, come ti avevo già detto tutte quelle coincidenze significative mi portano a parlare con il mio ignorante cuore di certe nascoste verità, come non ti nascondo la mia antica atavica guerriera immortale natura, come non ti nascondo la mia assai ignorante voce che spesso non riesce ad esprimere stati particolari dell’essere interiore che vive in fusione nella voce del silenzio dettata dal cuore del mio antico immortale maestro, dai tempi di Atlantide, colui che mi ha pregiato sino ai suoi preziosi gloriosi possenti 20 anni, colui che è stato mio figlio ORAZIO. Non ti nascondo neanche la mia mascolina sicula espressione perché dopo i mie giusti necessari GIOVANI FURORI HO RI-INCONTRATO LA MIA DOLCE VENERE A CUI SONO LEGATO nel CORPO, nel CUORE, nell’’ANIMA e nello SPIRITO IMMORTALE. Su questo duale aspetto della mia materiale natura, spesso mi raffronto e spesso come tanti mi batto e soccombo e ricado sui miei errori, ma sempre mi innalzo come un danzatore consapevole attratto da quelle vibranti armoniche emozioni.

Avevate le chiavi e non li avete insegnato quella chiave è dentro di noi, è il fuoco interiore, è la passione è il fare l'amore consapevolmente con la nostra amata controparte, è l'unione alchemica non solo fisica, ma anche e soprattutto di quella parte invisibile eterica/animico/spirituale che ci permette consapevolmente di innalzarci alla nostra divina celata natura, la nostra amorevole MADRE INTERIORE a quella divina comunione alchemica con il PADRE NOSTRO che è nei cieli (nella testa, nei chakra superiori) questa è la verità che ci hanno nascosta, quella verità che si è castrata rilegandola a quell’assurdo falso celibato vestito di nero, vestito anche di ignoranza, così come Gesù stesso volle indicarci quando entrò a Gerusalemme sopra un ASINO dicendo che LUI STESSO ERA LA VIA, QUELLA VIA CHE POCHI AVREBBERO COMPRESO perché TANTE COSE DEI SUOI VERI INSEGNAMENTI SAREBBERO STATI MODIFICATI NEL TEMPO DA ESSERI PRIVI DI UN VERO AMOREVOLE PASSIONEVOLE CUORE.

Raffaele ha detto...

Ci vuole il fuoco sacro per fondere insieme i metalli. Il fuoco della fucina dei Ciclopi. E’ solo attraverso l’auto realizzazione che il Padre conquista la sua “individualità” all’interno della creazione, ovvero che “noi” realizziamo un autentica individualità; ma a quel punto, quel “noi” non saremo più “noi”, perché saremo morti completamente a noi stessi, ai nostri difetti, alle nostre limitazioni, paure, rimorsi e sensi di colpa. LUI, il Padre, cerca il figlio che compirà l’opera. La personalità, la mente che è tutto ciò che riconosciamo, deve arrendersi alla volontà del Padre semplicemente perché egli è la nostra reale volontà. Noi non siamo la nostra personalità, essa è solo il mezzo per ricercare e poi manifestare la nostra divinità dimenticata Dio è dentro di Noi e noi non possiamo far altro, quando comprendiamo questo, che incamminarci sul sentiero, che il nostro Intimo stesso ci mostra; il cammino per tornare a casa, per tornare verso noi stessi. Se non avessimo perso la memoria di quel saggio dire “CONOSCI TE STESSO E CONOSCERAI GLI DEI E GLI INFINITI MONDI E GLI INFINITI UNIVERSI PERCHE’ DIO E’ IN TE”

Ma è anche necessario che quel VASO D’ORO DI ERMETE non deve essere sperperato, inutilmente ed inconsapevolmente per rilegato solo alla lussuria dei sensi, ma contenuto e fuso con l’anima gemella che ci è stata predestinata prima di ridiscendere in questo mondo.
Pena il rischio di sfaldare i corpi eterici/astrali che servono per costruire la veste solare per l’anima.
Oggi più di prima, più di ogni passato nefasto tempo c’è tanto male nel mondo, ma bisogna capire le cause prime di questa immensa omissione d’amore perché il vero male, nell’ignoranza indotta è nell’ AVER CREATO UN DIO TENTATORE AD IMMAGIN E SOMIGLIANZA DEGLI UOMINI SCORDANDOCI CHE ANCHE NOI SIAMO DIO. E’ quella verità rivoluzionaria che spesso bisogna riscoprire a volte anche con tanto dolore, con tanta lotta interiore, con tante sudate pagine di vita, ma soprattutto con tanto amore perché il NEMICO PEGGIORE SIAMO NOI STESSI. Da precisare che anche Gesù parlava del PADRE CELESTE e non del dio degli eserciti dei padri del sui popolo.

Fintanto che la duale coscienza egoica individualizzata non s’innalzi al suo SE’ SUPERIORE, ai livelli di coscienza superiori; quell’innato desiderio di rapportarsi con gli DEI per governare le forze immutabili della natura; porterà sempre a pura vana illusione. Su questo piano inferiore tutto può diventare magia, ma bisogna setacciare i propri pensieri più puri con gli attrattivi maggiori vibranti colorati raggi che passano per i portali del cuore. (l’ispirazione è una conseguenza, come la telepatia è una conseguenza di quel contatto che utilizza le invisibili forze eteriche).

Solo ristabilendo quel canale animico/spirituale con i piani superiori, solo trascendendo le illusioni dettate dalla mente duale (che percepisce solo attraverso i limitati sensi quella tridimensionale realtà virtuale) si contempla la vera realtà superiore, sia la realtà quadrimensionale dei mondi astrali che i livelli di comprensione ancora maggiori, nei mondi spirituali a 5/6/7/… N dimensioni.

marinella ha detto...

Ciao bellissima!!!!bel post,romantico e sensuale!!!
un bacio

frufrupina ha detto...

Lella tesoro...grazieeee!!un bacione grande.

frufrupina ha detto...

Massimo...grazie infinite...passa pure quando vuoi.

frufrupina ha detto...

Achab...ben ritrovato gioia...grazie per i complimenti.Un caro abbraccio.

frufrupina ha detto...

Raffaele....amico carissimo.I tuoi scritti sono sempre pieni di saggezza di verità,di Vita e di energia.La Vita amico mio è bellissima ma strana...Abbiamo imparato si da quando eravamo piccoli di guardare le cose prima di farle....Poi crescendo si cerca di comprendere meglio il vero meccanismo delle cose,della vita.Si scoprono nuovi profumi,nuovi sensazioni,emozioni.Ho imparato su la mia pelle"ed è stata dura"che prima di raggiungere il bello ci viene messo davanti il brutto.La Vita può essere dolce come il miele...mah!molto spesso è amara come il caffè.Ho lottato tanto nel corso di questi anni...ho sofferto...ma credimi...con le sofferenze ho trovato la forza di affrontare il male che era in me e che mi tormentava....è stata dura lottare con me stessa...ma alla fine ci sono riuscita.Amo di più....mi amo tantissimo e amo chi mi circonda....Amo ciò che Dio mi dona ogni mattino...IL SOLE...amo il mio uomo....le mie bimbe...la mia mamma il mio papà...le mie sorelle....i miei nipotini...tutto.Si lo credo anch'io di essere in sintonia con te su determinati argomenti...Cerco di esternare il mio essere donna...amica in modo più semplice e vero.Ci son molti attori e attrici che si mascherano per apparire...e poi in realtà son fasulle e si rendono solo ridicoli.Io vado avanti con la mia energia Divina...pulita con testa alta semplicemente me stessa e vera.Ti abbraccio guerriero di luce.