mercoledì 11 maggio 2011

PICCOLA GIUSY...

Occhi maliziosi e furbetti...
piccolina e monella...
Seduta su quelle scale con
quel viso dolce e delicato...
mentre attendi l'arrivo di qualcuno...
della tua mamma.
Sali e scendi quelle scale
senza tregua...
chiedendo con tono un po alto:
Nonnina ma quando arriva la mia mamma?
e la nonna sorridendo risponde:Siediti...tra un po arriva.
Nulla...
lei è li...attenta ad ogni piccolo
rumore che viene dall'esterno...
attenta ai passanti che passano di li
e con dolcezza le sorridono...
attenta ad ogni macchina di color bianco...
Aspetta stanca e ansiosa di riabbracciare
la sua mamma...che tanto ama.

Giusy

10 commenti:

Artemisia1984 ha detto...

Sei tu? Ma che bellina.. :)
Complimenti anche per la poesia..

MeryBimbaDark ha detto...

wow ma che bella bimba ^^ Giusy ma sei tu ? che dolce e furbetta ^^ bellissima poesia !!!

ANAM ha detto...

Ma che carina!!! complimenti...
anche per la poesia!!!
bacio cara amica

Giacobbe31 ha detto...

Ma Giusy eri monella come mia moglie che a 10 anni d' estate mandarono a fare la piccola dalla sarta per educarla? Mia moglie però è rimasta monella!

Demetra ha detto...

Bellissima poesia descrive molto bene l'infanzia .

Giorgio ha detto...

Occhi furbetti e sempre attenti...bella definizione.
Tu hai dei occhi bellissimi...il tuo sguardo dice tanto...:)
Quant'è dolce questa bimba...assomigli a mia figlia da piccola...
Questo racconto è tenero...molto dolce.
P.S.Eri biondina da piccola?che dolce...
Buonanotte.:)

sabrina ancarola ha detto...

l'essenza rimane sempre ed è la nostra bellezza :)))

vitaedamore ha detto...

I miei occhi si posano qui. Di nuovo.

enrica ha detto...

Che tenera immagine, Giusy... I bambini sono davvero così trasparenti che il solo pensarci mi fa venire un groppo in gola...
Buon Weekend dolcezza.

`·. ̧ ̧.· ́ ́ ̄`··.Giusy.·`·. ̧ ̧.· ́ ́ ̄`· ha detto...

Grazie cara Enrica...sei dolcissima.
Ho finalmente ritrovato il post...me l'avevano cancellato quelli di blogger...ora tutti i vostri commenti sono spariti...su questo post.
Pazienza...
Ti stringo forte.